Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Poco meno di tre anni di carcere per non aver pagato il biglietto dell'autobus, "molto, ma molto spesso" secondo la polizia: la straordinaria vicenda vede protagonista un 16enne tedesco, condannato ieri per direttissima dalla corte di Magdeburgo a due anni e dieci mesi dopo aver accumulato un'infinita serie di contravvenzioni.

La corsa del giovane 'pirata' è arrivata al capolinea lunedì, quando una squadra di controllori l'ha pescato di nuovo senza biglietto su un mezzo pubblico cittadino, scoprendo poi che su di lui pendeva un mandato d'arresto. "Quanto spesso il giovane abbia viaggiato senza pagare non lo sappiamo con precisione - ha ammesso una portavoce della polizia locale -, ma deve essere stato spesso, molto spesso".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS