È stato inaugurato oggi il parco eolico di Arkona, nel Baltico, che punta all'approvvigionamento energetico per 400'000 abitazioni, nonché a traghettare la Germania verso gli obiettivi posti sulla riduzione delle emissioni.

Il parco si trova 35 chilometri a nord-est dell'isola di Ruegen ed è operato dalla tedesca Eon e dalla norvegese Equinor. Si compone di 60 turbine eoliche, costruite in tempi record (14 mesi) e ha una capacità di 385 megawatt. Alla cerimonia presente la cancelliera Angela Merkel che ha sottolineato come "Arkona detterà lo standard".

Lo scorso anno più del 40% dell'energia elettrica per la Germania è stata generata da fonti rinnovabili e Berlino punta ad arrivare al 65% entro il 2030, nell'ambito del suo impegno nella riduzione delle emissioni.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.