Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BERLINO - La Germania è pronta ad applicare ulteriori sanzioni all'Iran se il governo di Teheran non farà passi avanti sulla questione nucleare. È questa la promessa fatta dalla cancelliera tedesca, Angela Merkel, al premier israeliano, Benyamin Netanyahu, che si trovava oggi a Berlino per una storica sessione congiunta dei gabinetti dei due paesi.
Berlino, ha aggiunto la Merkel, preferirebbe che le sanzioni "fossero concordate nell'ambito del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite".
Come aveva fatto lo scorso agosto durante la sua visita a Berlino, anche oggi Netanyahu ha sottolineato la necessità di "sanzioni paralizzanti", per impedire che il regime di Teheran si doti dell'arma atomica.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS