Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BERLINO - Seggi aperti oggi nel Nord Reno-Westfalia, uno tra i Land più ricchi della Germania, per un voto che, seppure locale, rappresenta un importante test per la cancelliera Angela Merkel. Sul voto potrebbe infatti anche pesare l'aiuto economico concesso alla Grecia, impopolare nel Paese. E se gli elettori, in tutto quasi 13,5 milioni, decidessero di spazzare via conservatori e liberal democratici (Fdp) dal governo del Land, priverebbero la Merkel della maggioranza al Bundesrat.
La sfida di oggi ha i volti del premier uscente, il cristianodemocratico Juergen Ruettgers, e di Hannelore Kraft della Spd. Gli ultimi sondaggi in Nord Reno-Westafalia, danno la Cdu della Merkel al 37% e gli alleati della Fdp al 6%. La coalizione di governo, quindi, si fermerebbe al 43% e perderebbe la maggioranza.
La Spd, secondo le ultime rilevazioni, arriverebbe al 37%, i Verdi il 10%, la Linke dovrebbe riuscire a superare lo sbarramento del 5% ed entrare nel Parlamento del Land. Una intesa tra i tre partiti, tutta da costruire, arriverebbe al 52%. I seggi si chiudono alle 20:00.

SDA-ATS