Berlino promette a Berna di impegnarsi per migliorare le vie d'accesso ad Alptransit, per le quali è stata più volte criticata: il ministro dei trasporti tedesco Andreas Scheuer ha firmato oggi a Lipsia con Simonetta Sommaruga una "dichiarazione" che va in tal senso.

L'obiettivo - indica una nota del Dipartimento federale dei trasporti (DATEC) - è di assicurare maggiori capacità al traffico merci ferroviario, fino a quando non sarà quadruplicata la linea della valle del Reno tra Basilea e Karlsruhe (D). Questa era rimasta completamente bloccata dal 12 agosto al primo ottobre 2017 per sette settimane in seguito al cedimento, presso Rastatt (D), del terreno su cui poggiavano i binari, causando notevoli problemi al traffico merci nel centro Europa.

Già nel 1996 Germania e Svizzera avevano firmato una convenzione in cui era previsto il potenziamento delle tratte tedesche in direzione delle progettate gallerie di base del San Gottardo e del Lötschberg (BE/VS), e in particolare la realizzazione di "quattro linee sull'intero percorso tra Karlsruhe e Basilea". Secondo le attuali previsioni, tuttavia, l'opera non sarà completata prima del 2041, si legge nella dichiarazione ministeriale.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.