Navigation

Germania:stuprata a 8 anni in bagno scuola Berlino

Questo contenuto è stato pubblicato il 29 marzo 2012 - 14:32
(Keystone-ATS)

La lettura dei tabloid berlinesi di oggi getterà il panico nelle scuole della capitale: una bambina di otto anni è stata violentata nei bagni della sua scuola, nel quartiere di Wedding, quattro settimane fa.

E l'aggressore, che potrebbe essere già entrato in azione di nuovo in un altro istituto della città a metà mese, è a piede libero.

La bimba, di origine tailandese, iscritta alla Humboldthain-Grundschule, alla terza classe, è stata inseguita da un bruto sulla trentina, di altezza fra 1,70 e 1,80 cm, capelli fra il biondo e il castano, jeans e T-shirt grigia. Di più di lui non si sa.

L'uomo, secondo il tabloid BZ, ha chiuso la porta del bagno alle sue spalle, ha minacciato la piccola puntandole un coltello alla gola, e ne ha abusato. Le ha pure strappato gli orecchini e la collanina.

Mentre la polizia gli dà la caccia, è allarme nella scuola di Wedding, dove sono iscritti 400 bambini di 21 nazionalità diverse. I genitori hanno paura.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?