Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

NEW YORK - Il segretario generale dell'Onu, Ban Ki-moon, ha condannato i piani israeliani per la costruzione di 1.600 nuovi insediamenti nei Territori occupati palestinesi, unendosi alle critiche espresse ieri dalla Casa Bianca.
"Il segretario generale condanna l'approvazione da parte del ministero dell'Interno di Israele dei progetti di edificazione di 1.600 unità abitative a Gerusalemme Est", afferma in un comunicato il portavoce Martin Nesirky. "Ban ricorda che gli insediamenti sono illegali secondo le leggi internazionali", sottolinea la nota dell'Onu.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS