Navigation

Giamaica: sisma di magnitudo 7.7, è allarme tsunami

La forte scossa è stata avvertita anche a Miami. Screenshot Usgs.gov sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 28 gennaio 2020 - 22:02
(Keystone-ATS)

Una scossa di terremoto di magnitudo 7.7 è stata registrata al largo della Giamaica, a 117 km a nordovest dalla città costiera di Lucea. Lo ha reso noto l'agenzia geologica americana Usgs, che ha diramato un'allerta tsunami per Giamaica, Cuba e le Isole Cayman.

L'epicentro è stato registrato a una profondità di 10 chilometri.

La forte scossa è stata avvertita anche a Miami, in Florida, dove alcuni edifici in centro città sono stati evacuati in maniera precauzionale. Alcuni media locali hanno riferito che all'avvertire della scossa alcuni residenti hanno lasciato immediatamente gli edifici e si sono riversati per strada.

Sempre oggi una scossa di magnitudo 5.0 si è avvertita in Albania, con epicentro a Durazzo, ha riferito l'Istituto albanese di geologia. La scossa si è avvertita distintamente anche nella capitale Tirana e più a sud fino a Valona.

Una scossa di terremoto di magnitudo 5.1 è inoltre stata registrata questo pomeriggio nei pressi di Shiraz, nel sud-ovest dell'Iran. Secondo il centro sismologico dell'Università di Teheran, l'epicentro è stato registrato nella località di Khane Zenian della provincia di Fars, a una profondità di 5 chilometri.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.