Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'agenzia internazionale per l'energia atomica (Aiea) ha registrato livelli di radiazioni oltre i limiti nel villaggio giapponese di Iitate, a 40 km dalla centrale Fukushima.

L'agenzia ha raccomandato alle autorità giapponesi di affrontare la questione, e Tokyo ha affermato che lo sta già facendo, ha riferito un funzionario. Il villaggio si trova oltre la linea di evacuazione, ma associazioni come Greenpeace avevano già denunciato negli scorsi giorni livelli anormali di radiazioni.

La situazione nella centrale di Fukushima resta molto seria nonostante gli accresciuti sforzi delle autorità per riportare la situazione sotto controllo, ha detto il capo dell'Aiea Yukiya Amano.

Intanto, per la prima volta dall'incidente nucleare in Giappone, tracce di radioattività sono state misurate in Svizzera in vicinanza del suolo, a Ginevra e a Klingnau (AG). I valori sono tuttavia infinitesimali e non costituiscono alcun pericolo, ha comunicato in serata l'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP).

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS