La bilancia commerciale nipponica torna in surplus dopo tre anni, grazie al calo dei prezzi del petrolio. A marzo l'export giapponese avanza dell'8,5% e l'import cede del 14,5%, il calo più forte dal novembre 2009.

Torna l'avanzo commerciale che si attesta a 229,3 miliardi di yen (1,9 miliardi di dollari).

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.