Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Bank of Japan ha mantenuto le linee di politica monetaria ultraespansiva e tracciato un quadro più incerto a livello globale a causa delle economie straniere su cui pesa il rallentamento della Cina.

La BoJ, si legge nella nota diffusa dopo il board, continuerà a incrementare la base monetaria al ritmo di circa 80.000 miliardi di yen annui (quasi 600 miliardi di euro).

L'economia giapponese ha continuato "a riprendersi moderatamente malgrado export e produzione siano affetti dal rallentamento delle economie emergenti".

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS