Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il debito pubblico del Giappone è salito a fine giugno al record di 976.190 miliardi di yen (circa 12.145 miliardi di franchi), in rialzo dell'1,7% sui precedenti tre mesi a causa soprattutto degli oneri legati alla ricostruzione del post sisma/tsunami dell'11 marzo 2011.

Il dato, che riassume la peggiore situazione dei conti tra i paesi industrializzati, si scompone, secondo il ministero delle finanze, in 797.080 miliardi di yen di bond governativi, in 54.250 prestiti da banche e in 124.860 miliardi di finanziamenti a breve.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS