Tutte le notizie in breve

L'inflazione in Giappone evidenzia un leggero aumento per il secondo mese consecutivo, ma si accentua la contrazione dei consumi malgrado il tasso di disoccupazione si stabilizzi ai minimi in oltre 20 anni.

Nel mese di febbraio l'indice dei prezzi al consumo ha mostrato un rialzo dello 0,2% dopo un aumento comparabile il mese precedente, e la percentuale dei senza lavoro si è assestata al 2,8%, mai cosi basso dal 1994.

Notizie deludenti, tuttavia, arrivano sul fronte dei consumi, con una contrazione del 3,8%, superiore alle stime degli analisti pari al meno 1,7%. Le ultime contrattazioni sugli aumenti salariali tra i grandi gruppi societari e le sigle sindacali - che in genere in Giappone avvengono durante la primavera - non lasciano presagire segnali incoraggianti per un'accelerazione delle spese per consumi nel breve termine.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve