Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La città giapponese di Nagasaki ha ricordato, come ogni anno, il 68/o anniversario della bomba atomica che l'ha colpita il 9 agosto 1945, facendo 70 mila morti.

Alle 11.02 ora locale (le 3.02 in Svizzera), una campana ha suonato nel preciso istante in cui la seconda bomba atomica della storia dell'umanità colpì questa cittadina dell'ovest del Giappone, tre giorni dopo l' inferno nucleare di Hiroshima, in cui morirono 140 mila persone.

Le decine di migliaia di persone presenti a Nagasaki, sopravvissuti, autorità, delegazioni straniere, hanno osservato un minuto di silenzio. Gli attacchi su Hiroshima e Nagasaki costrinsero il Giappone alla resa, mettendo fine alla seconda Guerra mondiale.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS