Navigation

Giappone: Paris Hilton fermata in aeroporto dopo condanna Usa

Questo contenuto è stato pubblicato il 21 settembre 2010 - 17:18
(Keystone-ATS)

TOKYO - Nuovi guai per Paris Hilton. Dopo la condanna di ieri con la condizionale negli Usa per possesso di cocaina, è stata fermata oggi dai servizi di immigrazione all'aeroporto di Tokyo Narita. Lo riferiscono i mezzi di informazione giapponesi.
Giunta nella capitale nipponica a bordo di un volo privato è stata interrogata dai responsabili dell'immigrazione in quanto una persona con una condanna con la condizionale sulle spalle potrebbe non essere autorizzata ad entrare nel paese "a meno di speciali motivi".
Ieri, Paris Hilton si era dichiarata colpevole di due capi di accusa, relativi al possesso di cocaina e di ostruzione alla giustizia, davanti ad un tribunale di Las Vegas e era quindi riuscita ad evitare di finire in carcere. Un giudice l'ha condannata a due pene di sei mesi di carcere con la condizionale avvertendola che se sarà arrestata di nuovo sarà incarcerata per un anno.
Paris Hilton dovrebbe partecipare domani a Tokyo con sua sorella Nicky alla promozione di una linea di borse, ma secondo l'agenzia Jiji l'appuntamento è stato annullato.
In giugno la Hilton era stata arrestata dopo una partita della coppa del mondo di calcio in Sudafrica perchè sospettata di detenere marijuana. Nel 2007 la pronipote del fondatore della catena di alberghi Hilton era stata detenuta per 23 giorni a Los Angeles per aver guidato in stato di ebbrezza.

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?

Notiziario
Non è stato possibile registrare l'abbonamento. Si prega di riprovare.
Hai quasi finito… Dobbiamo verificare il tuo indirizzo e-mail. Per completare la sottoscrizione, apri il link indicato nell'e-mail che ti è appena stata inviata.

Scoprite ogni settimana i nostri servizi più interessanti.

Iscrivitevi ora per ricevere gratuitamente i nostri migliori articoli nella vostra casella di posta elettronica.

La dichiarazione della SRG sulla protezione dei dati fornisce ulteriori informazioni sul trattamento dei dati.