Navigation

Giappone: Pil gennaio-marzo -0,9%, annualizzato -3,4%

L'economia giapponese è entrata in recessione. KEYSTONE/EPA/KIMIMASA MAYAMA sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 18 maggio 2020 - 08:07
(Keystone-ATS)

L'emergenza sanitaria provocata dalla pandemia del coronavirus penalizza ulteriormente l'economia giapponese, che entra ufficialmente in recessione, facendo segnare la seconda contrazione trimestrale consecutiva. L'entità del calo è tuttavia inferiore alle previsioni.

Nel periodo tra gennaio e marzo il Pil segna una flessione dello 0,9% rispetto alle stime di un meno 1,1%. Su base annualizzata il declino è del 3,4%, con una diminuzione dei consumi nel primo trimestre dello 0,7%.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.