Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Le piogge torrenziali che da alcuni giorni si sono abbattute sul Kyushu, sud del Giappone, hanno causato finora 19 vittime e almeno 8 dispersi, secondo gli ultimi dati diffusi oggi dalla polizia e dai vigili del fuoco.

La Japan Meteorological Agency (Jma) ha lanciato l'allarme sulle precipitazioni che non accenneranno a diminuire fino a questa notte nella parte settentrionale del Kyushu e nella regione del Tokai, Giappone centrale, almeno fino a sabato.

Ad Aso, nella prefettura di Kumamoto, circa 11.000 famiglie sono state invitate a lasciare le proprie abitazioni, mentre la fornitura dell'acqua è fuori uso in centinaia di case. Nella prefettura di Oita, inoltre, 10.600 famiglie hanno lasciato le abitazioni per la piena dei fiumi, tra cui lo Yamakunigawa.

L'agenzia meteo ha reso noto che le precipitazioni all'aeroporto di Kagoshima hanno aggiunto il record di 101 mm/h, mentre presso lo scalo aereo di Tsushima (nord del Kyushu) i millimetri rilevati sono stati 52,5. La Jma ha avvertito che 200 mm di pioggia sono attesi nelle 24 ore fino a sabato mattina nel nord del Kyushu e 150 mm nel sud del Kyushu e del Tokai, oltre ai rischi di tornado.

La Kyushu Railway, infine, ha sospeso temporaneamente i servizi del "treno proiettile" shinkansen tra le stazioni di Kumamoto e Kagoshima.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS