Navigation

Giappone: pronti 210 miliardi di franchi per rilancio economia

Questo contenuto è stato pubblicato il 10 gennaio 2013 - 08:47
(Keystone-ATS)

Il premier nipponico Shinzo Abe ha ha approvato oggi il nuovo pacchetto di "misure d'urgenza" a favore dell'economia del controvalore superiore a 20.000 miliardi di yen (circa 210 miliardi di franchi), allo scopo di battere e uscire dalla deflazione.

Abe, a capo del governo dal 26 dicembre scorso, ha chiesto al ministro delle Rinascita economica, Akira Amari, di rendere le misure "facilmente comprensibili" da parte dell'opinione pubblica, assicurandosi anche dell'effetto dei provvedimenti in funzione del rilancio della terza economia al mondo.

Il pacchetto, il primo redatto dall'esecutivo Abe, sarà esaminato domani dal consiglio dei ministri, basandosi su 10.300 miliardi di yen di risorse fresche messe in campo dal governo, che superano nel complesso quota 20.000, includendo i provvedimenti precedenti e i fondi stanziati da amministrazioni locali e settore privato.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.