Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un ex preside scolastico giapponese ha confessato di aver fatto 'sesso a pagamento' con 12 mila donne di ogni età, dai 13 agli oltre 70 anni, in 25 anni nelle sue ripetute visite nelle Filippine.

L'uomo - riporta la Cnn sul suo sito - è stato arrestato per pedopornografia dopo che la polizia ha sequestrato quasi 150 mila foto tra cui alcune che ritraevano atti osceni con una ragazza di 13-14 anni in un albergo di Manila.

L'ex insegnante oggi 64enne aveva 'raccolto' il materiale fotografico in oltre 400 album e ha riferito alla polizia di aver iniziato a pagare per fare sesso dal 1998, quando andò a lavorare in una scuola giapponese a Manila. Dopo la fine della sua permanenza professionale di tre anni nelle Filippine l'uomo ha detto di esserci spesso tornato in vacanza per "comprare sesso".

La polizia ha riferito che il caso è sotto inchiesta dal 2013 e l'incidente per il quale è stato arrestato si presume risalga al gennaio 2014.

Le autorità scolastiche di Yokohama, la città giapponese dove risiede l'ex preside, hanno spiegato che l'uomo è diventato un insegnante di scuola media nel 1975 e fu mandato a lavorare nella scuola di Manila tra il 1988 e il 1991. È stato preside di una scuola di media superiore dal 2008 fino alla pensione nel 2011.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS