Lasciandosi alle spalle un morto, un disperso e decine di feriti, piogge torrenziali e venti fino a 200 km/h, il tifone Halong ha abbandonato le coste del Sud-Ovest del Giappone.

Ieri le autorità nipponiche avevano deciso di cancellare centinaia di voli chiedendo anche l'evacuazione di circa 1,6 milioni le persone. Fermi anche la maggior parte dei traghetti e dei treni, mentre le autostrade sono state chiuse in più punti.

Rimane intanto massima l'allerta dell'Agenzia meteorologica giapponese per l'arrivo di piogge torrenziali.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.