Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

TOKYO - Il presidente russo Dmitri Medvedev ha rinunciato alla visita annunciata ieri alle Curili del Sud, le quattro isole a nord di Hokkaido al centro di una storica disputa territoriale con il Giappone. Lo hanno riferito i media nipponici citando fonti del governo secondo cui Medvedev ha lasciato la penisola di Kamchatka per fare ritorno a Mosca.
Il ministro degli esteri giapponese, Seiji Maehara, ha avvertito ieri che la visita avrebbe seriamente colpito i legami bilaterali, a maggior ragione per il valore simbolico, visto che Medvedev sarebbe stato il primo leader del Cremlino a completare una missione di questo genere.
Kunashiri, Etorofu, Shikotan e il gruppetto di isole di Habomai, i cosiddetti "Territori del Nord" per Tokyo, sono stati occupati dall'Urss alla fine della Seconda guerra mondiale ed è l'ostacolo che ha impedito a Giappone e Russia di firmare un trattato di pace.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS