Navigation

Giappone-Usa: commercio, Tokyo cauta su firma accordo

Il presidente statunitense Donald Trump in compagnia del Primo ministro giapponese Shinzo Abe al G7 di Biarritz, in Francia (foto d'archivio) KEYSTONE/AP/ANDREW HARNIK sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 17 settembre 2019 - 08:45
(Keystone-ATS)

Il governo giapponese esprime cautela circa il raggiungimento di un accordo commerciale con gli Stati Uniti, come lasciato intendere dal presidente Usa Donald Trump.

Parlando alla stampa, il capo di Gabinetto Yoshihide Suga ha detto che le due delegazioni stanno ancora finalizzando i dettagli dopo aver raggiunto un accordo di massima a fine agosto sui prodotti agricoli, il commercio digitale, e altri settori.

L'annuncio di Trump, notificato al Congresso, non ha menzionato tuttavia le tariffe sul comparto auto, da lungo tempo un punto di rottura tra le due amministrazioni.

Suga ha riferito che Trump e il premier nipponico Shinzo Abe con ogni probabilità firmeranno un'intesa alla fine di settembre, in occasione dell'assemblea generale delle Nazioni Unite a New York. Da parte giapponese, ha aggiunto Suga, non c'è stato l'assenso per la firma di un accordo formale.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.