Navigation

Ginevra: affreschi giganti in due parchi della città

L'opera visibile al Parc de la Grange KEYSTONE/VALENTIN FLAURAUD sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 16 settembre 2019 - 15:06
(Keystone-ATS)

Due gigantesche mani che si afferrano ai polsi, dipinte sull'erba di due emblematici parchi ginevrini. È con questa opera, dal titolo "Beyond Walls", che l'artista francese Saype torna sulle rive del Lemano ad una anno di distanza da un suo precedente intervento.

Nel 2018 aveva investito l'area della Perle du Lac, mentre questa volta a fare da teatro al suo lavoro sono i parchi dei Bastions e della Grange. Gli affreschi, già presentati a Parigi, vogliono trasmettere l'idea che solo insieme l'umanità riuscirà ad affrontare le sfide che l'attendono.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.