Navigation

Ginevra: incendio in un noto ristorante del centro città

I pompieri sono intervenuti e hanno evacuato l'edificio (foto simbolica) Keystone-ATS sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 30 gennaio 2020 - 10:39
(Keystone-ATS)

Un incendio è divampato questa mattina presto in un noto ristorante - la Cave valaisanne - situato nel centro della città di Ginevra. Le fiamme sono partite dal retro dello stabilimento di quattro piani sprigionando un intenso fumo. L'edificio è stato evacuato.

Il Servizio ginevrino di antincendio e soccorso (SIS), alle 5.45, ha ricevuto 30 chiamate da residenti bloccati, ha indicato il comandante del SIS Nicolas Schumacher. I pompieri sono intervenuti velocemente: le fiamme provenienti dal piano terra dell'edificio hanno raggiunto un appartamento del primo piano.

La polizia ha bloccato la zona. Quaranta residenti sono stati sfollati di cui 13 per mezzo di una scala. Alcune persone sono state portate in ospedale principalmente per sospetta intossicazione da fumo.

In totale sono intervenuti 60 pompieri di cui 25 volontari della città di Ginevra e sono state utilizzate 12 autopompe. Alle 7.00 l'incendio era sotto controllo. Un'inchiesta è stata aperta per determinare la causa del rogo.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.