Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il dispositivo di sicurezza sarà rafforzato in occasione della finale di Coppa Svizzera tra FC Basilea e FC Sion in programma il prossimo 25 maggio a Ginevra. La polizia ginevrina riceverà inoltre l'appoggio delle forze dell'ordine di altri cantoni latini.

A rinforzare il servizio di sicurezza anche alcuni "osservatori" basilesi e vallesani per portare il loro contributo e condividere le informazioni sui comportamenti dei rispettivi tifosi. Lo hanno annunciato oggi in un comunicato congiunto il Dipartimento ginevrino per la sicurezza e l'economia e l'Associazione svizzera di football (ASF).

Il motivo dell'imponente dispositivo sicurezza è legato sia ai recenti avvenimenti internazionali, sia alle caratteristiche della tifoseria delle due squadre finaliste, recita il comunicato. I costi per la sicurezza saranno divisi in maniera equa tra il cantone e l'ASF.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS