Tutte le notizie in breve

Tre ragazzini sono rimasti ustionati ieri sera a Thayngen, nel canton Sciaffusa, mentre giocavano con fiammiferi e benzina.

I tre giovani, di 7, 13 e 14 anni, si sono cosparsi le scarpe e il fondo dei pantaloni di liquido infiammabile e si sono dati fuoco vicendevolmente in una sorte di prova di coraggio. Ma il gioco è finito male: uno dei ragazzi, vistosi avvolgere dalle fiamme, ha spruzzato benzina attorno a sé "in modo incontrollato", colpendo i compagni, scrive la polizia sciaffusana in un comunicato.

Ad avere la peggio è stato il ragazzino di 7 anni che è stato elitrasportato con ustioni alla testa all'ospedale pediatrico di Zurigo: ustionato in modo meno grave anche il fratello di 14 anni, che è stato ricoverato a Sciaffusa, mentre il terzo giovane, rimasto leggermente ferito, è già stato dimesso.

Sul posto sono dovuti intervenire anche i pompieri: giocando i tre hanno infatti provocato un incendio, che si è esteso su circa 20 metri quadrati di terreno lungo una linea ferroviaria.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve