Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Una Corte di Amman ha respinto la richiesta della Francia di estradare due cittadini giordani accusati di aver preso parte ad un attacco ad un ristorante ebraico a Parigi nel 1982 in cui sei persone, tra cui due americani, furono uccise e altre 22 furono ferite.

Lo hanno reso noto oggi fonti giudiziarie, precisando che i due, S. al Absi e Nezar Tawfiq, non possono essere consegnati alla Francia perché il trattato di estradizione tra i due Paesi è stato firmato nel 2011, e quindi dopo l'episodio a cui si riferiscono le accuse.

Tuttavia, una fonte governativa ha detto che si tratta solo di una decisione di prima istanza, contro la quale il procuratore generale ha già presentato appello.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS