Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Jamal Khashoggi, il giornalista saudita dissidente, mentre entra al consolato di Riad a Istanbul.

KEYSTONE/EPA SABAH NEWSPAPER/SABAH NEWSPAPER HANDOUT

(sda-ats)

Potrebbero essere sepolti nel giardino del Consolato saudita a Istanbul i resti del giornalista saudita dissidente Jamal Khashoggi, che sarebbe stato ucciso e fatto a pezzi con una motosega nella sede diplomatica.

A sospettarlo sono gli inquirenti turchi, citati da Middle East Eye, che avrebbero anche individuato il punto in cui scavare alla ricerca di possibili tracce. Al momento, le indagini nell'edificio risultano però bloccate dalle autorità di Riad, che ieri avevano autorizzato un'ispezione preliminare.

Nel frattempo il presidente americano Donald Trump ha riferito di aver parlato con le autorità saudite per chiedere spiegazioni su caso. "È una situazione molto brutta, penso che andremo fino in fondo", ha aggiunto, annunciando inoltre di aver chiamato la fidanzata del reporter, Hatice Cengiz, e di volerla ricevere alla Casa Bianca.

Khashoggi era scomparso una settimana fa dopo aver messo piede nel Consolato di Riad a Istanbul.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS