Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Ma non farà male?

KEYSTONE/CHRISTIAN BEUTLER

(sda-ats)

In Svizzera, circa una persona su sette ha già fumato una sigaretta elettronica, soprattutto diffusa tra i giovani e i romandi: è quanto emerge dai risultati del Monitoraggio svizzero delle dipendenze 2015 pubblicato dall'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP).

Negli ultimi anni è aumentato notevolmente il numero delle persone che hanno detto di aver fatto ricorso all'e-sigaretta: da luglio a dicembre 2015, il 14% dei giovani con più di 15 anni ha dichiarato di averne già fumato una. La percentuale era soltanto del 6,7% nel 2013.

Tuttavia solo lo 0,3% degli ultra 15enni interpellati ha affermato di fumare quotidianamente una e-sigaretta, lo 0,7% almeno una alla settimana. Complessivamente il 3,3% delle oltre 5'200 persone interrogate ha invece ammesso di non conoscere l'e-sigaretta.

Quest'ultima è diffusa soprattutto tra coloro che fumano quotidianamente normali sigarette (38%) e tra quelli che ne consumano occasionalmente (30%). Ma anche un decimo degli ex fumatori e il 5% circa dei non fumatori hanno dichiarato di averne già fumata almeno una.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS