Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

I Giovani Verdi liberali si staccano dalla casa madre: oggi a Berna hanno annunciato la creazione di un partito nazionale indipendente dal PVL, nell'intento di attrarre altri loro coetanei e tutelare meglio i propri interessi.

Questo "strappo" è la logica conseguenza del cattivo risultato ottenuto dal PVL alle elezioni dello scorso ottobre per il Nazionale. La creazione vera e propria del partito avverrà il prossimo 23 aprile a Lucerna, si afferma in un comunicato, in cui si dice anche che un terzo degli elettori Verdi liberali hanno meno di 35 anni. Il "nuovo" partito giovanile, il cui programma è simile a quello degli adulti, con qualche distinguo, sarà diretto dalla 32enne Salome Mathys di Berna e dal 27enne Pascal Vuichard, glaronese.

Con questa formazione autonoma i giovani saranno in particolare più liberi nella comunicazione, ha commentato ai media il presidente dei Verdi liberali Martin Bäumle.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS