Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Giudice blocca legge anti aborto in Texas

Un giudice federale, Lee Yeakel, ha rigettato come incostituzionali una serie di restrizioni in materia di aborto che sarebbero entrate in vigore in Texas da lunedì. Le misure restrittive, ora respinte, sono contenute in una severa legge anti aborto, firmata dal governatore repubblicano Rick Perry.

La legge proibisce l'aborto dopo la 20/a settimana e rende molto più rigorosi controlli e obblighi sanitario-amministrativi per i centri medici che offrono l'interruzione di gravidanza. Secondo Yeakel le pre-condizioni a cui avrebbero dovuto sottostare le cliniche abortiste, in materia di standard su personale e attrezzature, avrebbero condotto alla chiusura di una dozzina di strutture presenti nello Stato.

Questo secondo il giudice avrebbe generato un ostacolo incostituzionale al diritto delle donne di abortire. Il procuratore generale del Texas, Greg Abbott, un repubblicano che è il favorito per diventare governatore il prossimo anno, ha promesso battaglia e chiederà un appello immediato contro la decisione.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.