Tutte le notizie in breve

I salari dei lavoratori frontalieri impiegati da Von Roll nel Giura non possono essere versati in euro.

KEYSTONE/WALTER BIERI

(sda-ats)

I salari dei lavoratori frontalieri impiegati da Von Roll nel Giura non possono essere versati in euro. Lo ha stabilito il tribunale cantonale, confermando una precedente decisione del tribunale arbitrale.

L'azienda nel 2012 aveva introdotto nei contratti individuali un tasso di cambio che sopravvalutava l'euro rispetto ai corsi reali, penalizzando quindi i frontalieri retribuiti nella moneta unica europea.

Chiamata in causa da un ricorso di un dipendente attivo sul sito giurassiano di Choindez, Von Roll nel 2016 era stata condannata dal tribunale arbitrale a versare 18'800 franchi di arretrati salariali e la sentenza è stata ora ribadita dall'istanza superiore, che si è detta contraria a qualsiasi discriminazione tra lavoratori residenti e frontalieri. Una decina di casi simili sono ancora pendenti e Von Roll ha indicato che intende impugnare la sentenza presso il Tribunale federale.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve