Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Givaudan, numero uno al mondo nel campo degli aromi e dei profumi, ha registrato un utile netto semestrale in crescita del 11,2% su base annua, a 339 milioni di franchi. Il risultato operativo EBITDA, di 566 milioni di franchi, è progredito dello 0,7%.

Le vendite sono invece calate dello 0,3%, a 2,184 miliardi. Senza effetti di cambi, acquisizioni e cessioni, risulta un incremento del 1,3%, precisa la società ginevrina in una nota odierna.

Gli analisti consultati dall'agenzia finanziaria awp prevedevano in media un fatturato di 2,178 miliardi di franchi, un EBITDA de 535 milioni et un utile netto di 298 milioni.

Per l'esercizio in corso Givaudan continua quindi ad attendersi una crescita organica del 4,5%-5,5%, in mercato in progressione del 2%-3%.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS