Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Risultati in rosso a due anni dalla fusione dei 25 comuni del canton Glarona in tre nuove entità: invece dei previsti risparmi i tre nuovi comuni hanno registrato a fine 2012 disavanzi complessivi per 10 milioni di franchi.

Il governo cantonale ha annunciato oggi lo stanziamento di 220'000 franchi che serviranno a studiare soluzioni per migliorare la situazione. Si dovrà inoltre "ottimizzare" la collaborazione fra il Cantone e i comuni, ciò che comporterà inevitabilmente anche la soppressione di impieghi.

La causa dei problemi finanziari dei comuni - scrive il governo - è da ricercare nella riduzione del gettito fiscale, dell'ordine di 20 milioni di franchi, intervenuto nel 2010, l'anno precedente l'entrata in funzione delle nuove entità. La pressione fiscale è stata ridotta per migliorare la competitività del cantone e riportarlo nella media svizzera.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS