Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

GL: niente commissione parlamentare su Eternit

Niente commissione parlamentare nel canton Glarona per far luce sul ruolo delle autorità e degli enti pubblici in relazione ai danni causati dall'amianto agli operai della fabbrica Eternit di Niederurnen (GL). Il parlamento cantonale ha respinto oggi a larga maggioranza una richiesta in tal senso del gran consigliere socialista Marco Kistler.

Il deputato del PS si è detto convinto che la messa in pericolo della salute di migliaia di persone è stata possibile soltanto perché le autorità hanno voluto "ignorare, tollerare o negare" la situazione. Il ruolo dello Stato nella vicenda non è mai stato chiarito, ha precisato Kistler, aggiungendo che Eternit ha continuato ad utilizzare l'amianto nel suo stabilimento fino al 1995, nonostante il divieto decretato nel 1990.

Il dibattito nel parlamento cantonale sulla questione è durato 15 minuti. I deputati hanno respinto la richiesta ed hanno in sostanza fatto loro gli argomenti del governo cantonale. L'esecutivo ha sostenuto che per chiarire il ruolo degli enti pubblici bisogna in primo luogo esaminare l'attività degli uffici ed enti federali.

Il cantone non è autorizzato a consultare gli atti degli enti preposti a livello federale, motivo per cui - sostiene il governo glaronese - una commissione parlamentare a livello cantonale non avrebbe alcun senso.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.