Navigation

GL: seggio UDC a PLR per broglio elettorale

Questo contenuto è stato pubblicato il 10 marzo 2011 - 19:35
(Keystone-ATS)

In seguito alla scoperta di schede elettorali compilate dalla stessa mano, il governo glaronese ha corretto il risultato delle legislative del maggio 2010 togliendo un seggio parlamentare all'Unione Democratica di Centro (UDC) a favore del Partito liberale radicale (PLR). L'UDC intende ricorrere in giustizia.

Il Consiglio di Stato ha riferito oggi di aver deciso che nel circolo elettorale Nord i democentristi devono cedere uno dei loro otto seggi ai liberali-radicali: quello di René Brandenberger, di Mollis, passerà ad Edgar Wolf, di Niederurnen.

La composizione del Gran Consiglio è ora di 16 UDC, 13 PLR, 10 PBD, 8 PS, 7 Verdi e 6 PPD. Il riconteggio dei voti è stato ordinato dopo un ricorso di diversi elettori, che avevano espresso dubbi sulla correttezza dello spoglio. Peter Rothlin, presidente della sezione cantonale democentrista, ha detto all'ATS che il partito ricorrerà al Tribunale amministrativo.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?