Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il gruppo bernese Glas Trösch, che fabbrica e vende prodotti in vetro, chiuderà a fine anno i suoi stabilimenti di Oftringen (AG), Pratteln (BL), Volketswil (ZH) e in parte a Bulle (FR). La misura interessa 140 dipendenti.

L'azienda cercherà di offrire al maggior numero di persone toccate un impiego negli altri siti aziendali dove verrà concentrata l'attività.

L'impresa con sede a Bützberg (BE) deve far fronte a una situazione economica difficile, si legge in un comunicato diramato ieri sera. Il settore è confrontato da anni con cambiamenti strutturali e sta soffrendo ora per il rafforzamento del franco.

Il mercato delle finestre - osservano i vertici - si fa sempre meno locale e diversi fabbricanti stanno interrompendo la produzione in Svizzera, a causa della pressione dovuta alle importazioni dai paesi vicini.

Per rimanere competitivo il gruppo vuole concentrarsi nella trasformazione del vetro e utilizzare al massimo le capacità dei suoi centri altamente automatizzati a Bützberg (BE), Oberkulm (AG), San Gallo e Bulle (FR).

Glas Trösch è un impresa famigliare fondata oltre 100 anni or sono che dà lavoro a 5100 persone in 70 località mondiali. In Svizzera sono impiegati 1850 dipendenti. Presidente della direzione e CEO è Erich Trösch, in rappresentanza della quarta generazione degli imprenditori.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS