Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il gruppo Glencore, rispondendo a diverse richieste di potenziali acquirenti, mette in vendita due miniere di rame, quella di Cobar in Australia e quella di Lomas Bayas in Cile.

Per il momento tuttavia non si hanno dettagli sui possibili interessati all'acquisto, indica oggi Glencore in un comunicato. Il sito di Cobar, nel sud-est dell'Australia, estrae annualmente circa 1,1 milioni di tonnellate di minerale e produce 50 mila tonnellate di concentrato di rame.

Quello a cielo aperto di Lomas Bayas, nel deserto cileno di Atacama, estrae minerale di bassa qualità, che viene trasformato in 75 mila tonnellate di catodi di rame ogni anno.

Recentemente Glencore è stata oggetto di forti scosse in Borsa, a causa delle incertezze sul corso delle materie prime. Il gruppo all'inizio di settembre ha annunciato una serie di drastiche misure per ridurre il debito, tra cui un aumento di capitale, tagli agli investimenti e vendita di certi comparti in attivo.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS