Gli svizzeri hanno speso lo scorso anno 2,752 miliardi di franchi in lotterie e le scommesse sportive autorizzate, in lieve calo rispetto all'anno prima. La spesa media per abitante è stata di 344 franchi, stando alla statistica pubblicata oggi dall'Ufficio federale di giustizia.

Le vincite riversate ai giocatori sono state pari a 1,842 miliardi. La differenza, il cosiddetto "prodotto lordo dei giochi", è diminuita di 3 milioni rispetto all'anno prima, raggiungendo quota 910 milioni di franchi.

I giochi che generano le entrate maggiori sono Swiss Lotto ed Euro Millions, che totalizzano il 57,1% del prodotto lordo complessivo (2011: 54,1%). Con un fatturato di 576 milioni di franchi (2011: 524 milioni di franchi), Euro Millions è riuscito a difendere la sua posizione di testa nei confronti di Swiss Lotto e addirittura a migliorarla. Il fatturato delle scommesse sportive ha registrato un lieve calo, passando da 161 milioni di franchi nel 2011 a 156 milioni nel 2012.

Il 99,7% del prodotto lordo di lotterie e scommesse è stato realizzato dalle società Swisslos e Loterie Romande, che hanno versato 557 milioni di franchi ai fondi delle lotterie cantonali e dello sport o direttamente ad associazioni sportive. Il restante 0,3% è realizzato da piccole lotterie e scommesse locali, in particolare negli ippodromi.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.