Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Goldbach, gruppo zurighese attivo sul mercato pubblicitario, ha quasi triplicato l'utile netto nel 2015, a 7 milioni di franchi, a fronte dei 2,5 milioni dell'anno precedente. La direzione propone un aumento del dividendo a 1 franco per azione (+25%).

Il risultato operativo Ebit è salito del 5,9% a 25,6 milioni di franchi, per un corrispondente margine passato in dodici mesi dal 5,2% al 5,4%. Il risultato Ebitda è progredito del 2,5% a 28,1 milioni.

In crescita anche il fatturato: +1,4% a 470,2 milioni di franchi. Al netto degli effetti di cambio e dei disinvestimenti le vendite sono progredite del 4,2%. In Svizzera la vendita di spazi pubblicitari ha generato ricavi per 414 milioni (+5,1%).

Per il 2016 Goldbach si attende un forte aumento degli utili a 8,0 - 10,0 milioni di franchi. Goldbach ha avviato nel 2014 una nuova strategia concentrando le attività sui mercati chiave di Germania, Austria e Svizzera. Le attività nella regione dell'Adriatico e in Polonia sono state cedute lo scorso anno. I risultati dimostrano "che la strategia è quella giusta", afferma il gruppo in un comunicato.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS