Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Goldman Sachs guarda al sociale, anche per migliorare la propria immagine. E si appresta a lanciare un fondo di 'impatto sociale' da 250 milioni di dollari i cui ritorni saranno legati al successo di progetti di edilizia popolare, istruzione infantile e criminalità giovanile. Si tratta del primo fondo che consente alle aziende e ai più ricchi di investire direttamente in un portafoglio di progetti privati.

L'iniziativa di Goldman Sachs - riporta il Financial Times - si inserisce nel trend ritenuto redditizio da Wall Street di investire in progetti che possono migliorare le condizioni delle città americane. Morgan Stanley ha di recente lanciato il Morgan Stanley Institute for Sustainable Investing, che si pone l'obiettivo di attrarre 10 miliardi di dollari per progetti che offrono benefici sociali ma anche ritorni finanziari. Anche i fondi sovrani stanno seguendo questa strada per migliorare la loro immagine. Il fondo sovrano del Qatar ha effettuato un investimento iniziale di 400.000 dollari per aumentare le forniture di prodotti agricoli nell'Africa dell'est.

"Vorremmo una maggiore concorrenza nel settore. Sarebbe bello se più capitale fosse impegnato per aiutare a capire come offrire maggiore e più facile accesso all'istruzione infantile e ad aiutare ad allontanare i ragazzi dalle prigioni" afferma Alicia Glen, responsabile di Goldman Urban Investment Group.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS