Navigation

Google, le mappe coprono quasi il 100% dell'intero globo

Google Maps ormai arriva ovunque. KEYSTONE/AP/PATRICK SEMANSKY sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 16 dicembre 2019 - 14:07
(Keystone-ATS)

Le mappe di Google, tra i servizi più popolari del colosso tecnologico, sono vicini alla copertura del 100% della parte del globo terrestre abitato.

Secondo il sito Cnet che riporta le cifre, Big G ha catturato con l'applicazione Earth 36 milioni di miglia quadrate di immagini satellitari in alta definizione, coprono aree in cui vive il 98% dell'intera popolazione. Invece per Street View, servizio lanciato nel 2004, sono state catturate oltre 10 milioni di miglia di immagini, una distanza sufficiente per girare il globo 400 volte. In totale Google Maps ha 1 miliardo di utenti attivi mensili.

Big G ha anche spiegato meglio le tecniche che utilizza per catturare quante più immagini possibili, come le auto dotate di fotocamere che possono scattare foto da varie angolazioni mentre circolano per le strada. Per le aree in cui non è possibile arrivare in auto, come le riserve naturali, Google utilizza persone dotate di zaini Trekker. Metodi di rilevazione che in passato hanno scatenato delle polemiche per la privacy.

Infine, viene usata una tecnica chiamata fotogrammetria per ricucire diverse immagini tra loro. In pratica, è la stessa tecnica che Google utilizza nelle esperienze di realtà virtuale, incluso il tour virtuale di Versailles creato per gli utenti dei visori HTC Vive e Oculus Rift.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.