NEW YORK - Un alto funzionario del Dipartimento di Stato americano ha chiesto "spiegazioni" sull'affare Google a diplomatici cinesi durante un incontro a Washington. Lo ha annunciato il portavoce Philip Crawley precisando che l'incontro è avvenuto nel quadro delle normali relazioni tra i due paesi.
Gli Stati Uniti - ha spiegato una fonte americana - vogliono sapere se Pechino intende indagare e punire i responsabili dei cyber-attacchi di cui è stato vittima il colosso informatico assieme a una trentina di altre società americane.
"Se questo fa parte di una strategia deliberata della Cina deve avere conseguenze", ha detto il portavoce.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.