Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Sono stati arrestati i quattro giovani vandali che in aprile avevano danneggiato a tre riprese la chiesa cattolica di Seewis-Schmitten (GR). I quattro ragazzi della regione, tra i 14 e i 16 anni, hanno detto alla polizia di aver agito per noia, comunicano oggi le forze dell'ordine retiche. Durante gli atti di vandalismo non era stato registrato nessun furto.

Dopo aver forzato la porta della chiesa, i vandali avevano completamente ricoperto con dei cuscini una statua in legno di un santo, formato una svastica su un tavolo con alcuni libri di canti religiosi e versato del liquido non identificato nell'acqua santa.

SDA-ATS