Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Nel canton Grigioni si aggira nuovamente un orso. Il predatore è entrato in territorio svizzero nella notte fra ieri e oggi attraverso la Val Monastero (GR) e questa mattina è stato avvistato e fotografato da un automobilista a Zernez, in Bassa Engadina.

L'orso si chiama M25, ha comunicato oggi l'Ufficio grigionese per la caccia e la pesca. In febbraio nell'Alto Adige (Italia) è stato munito di un trasmettitore. Le autorità locali hanno avvertito quelle retiche questa mattina dello sconfinamento da parte dell'animale, ha detto all'ats il responsabile dell'Ufficio Georg Brosi.

Il fatto che l'orso sia già munito di trasmettitore è un brutto segno, ha spiegato Brosi. Queste apparecchiature vengono solitamente messe a animali problematici. M25 avrebbe comunque creato problemi solo con pecore, senza avvicinarsi ad abitazioni.

L'ultimo orso apparso nei Grigioni è stato M13, ucciso nel febbraio 2013 in Val Poschiavo per motivi di sicurezza: l'animale si avvicinava sempre di più agli umani.

SDA-ATS