Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Gli ospedali e le cliniche grigionesi devono rimborsare circa 11 milioni di franchi alle casse malattia. Lo ha deciso il Tribunale amministrativo federale (TAF), che nell'ambito di una diatriba sulle tariffe ha dato ragione alle assicurazioni.

Come si legge nella sentenza pubblicata oggi, la Corte ha fissato il cosiddetto "valore del punto" per le prestazioni ambulatoriali negli ospedali dei Grigoni a 82 centesimi a partire dal gennaio 2011. Così facendo ha dato seguito a un ricorso inoltrato da Santésuisse e una cinquantina di casse.

La tariffa fissata dal governo retico era di 85 centesimi. Tra le parti non era stato possibile trovare un accordo. La sentenza del TAF è definitiva e non sarà quindi più possibile fare ricorso.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS