Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

GR: Coira: D. Schwartz, "l'Odyssea dei ghiacciai" al Museo d'arte

L'esposizione è ospitata nel Museo d'arte dei Grigioni dal 10 novembre al 17 febbraio 2019.

Museo d'arte dei Grigioni

(sda-ats)

Un progetto che oscilla tra documentazione e racconto per immagini, creando un interessante percorso tra passato e presente dei ghiacciai. È la mostra "Daniel Schwartz. Odyssea dei ghiacciai", esposta al Museo d'arte dei Grigioni dal 10 novembre al 17 febbraio 2019.

Glaciologia per immagini, così si potrebbe definire ciò di cui si occupa il fotografo Daniel Schwartz (1955, Olten) da diversi anni, spiega il museo in un comunicato stampa. Nel suo più recente progetto si dedica infatti alla ricerca figurativa dei ghiacciai, oscillando tra arte fotografica e stile documentaristico.

Schwartz, che oggi vive a Soletta, ha frequentato la scuola professionale di fotografia di Zurigo e dal 1990 al 2005 ha fatto parte della redazione della rivista culturale «du». Dal 2017 è membro della VII Photo Agency ed è riconosciuto come uno dei fotografi della sua generazione più noti a livello internazionale. Dopo aver girato il mondo per le sue ricerche fotografiche, il lavoro sui ghiacciai, che parte dalla regione dell'Altipiano e dal versante meridionale del Giura, dove lui stesso è cresciuto, è il suo primo progetto ambientato in Svizzera.

"Attraverso luoghi e percorsi connotati biograficamente, il progetto esplora la regione alpina ed è completato da immagini di aree glaciali selezionate in Asia, Africa e Sud America". Le immagini, forti e incisive, integrate da cartografie, sottolineano il ritiro dei ghiacciai nel corso degli ultimi 200 anni. Si tratta di "un progetto di consapevolizzazione sui ghiacciai come testimoni dei cambiamenti climatici", in cui l'integrazione di fonti storico-letterarie aiuta a inquadrare il contesto climatologico e i processi del riscaldamento terrestre.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.