Navigation

GR: due persone agli arresti mezzora dopo il furto in un hotel

Un 37enne e una 29enne sono stati fermati dalla polizia grigionese dopo che la direttrice di un albergo dove erano stati aveva scoperto un ammanco nella cassa. La pattuglia ha fermato l'auto nel tunnel del Crap Sés sulla strada dello Julier. Polizia cantonale Grigioni sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 09 gennaio 2020 - 16:13
(Keystone-ATS)

Due persone sono state arrestate venerdì scorso dalla polizia cantonale grigionese in seguito a un furto in un hotel a Bivio. Si tratta, come indicato oggi dalla polizia, di un uomo algerino e di una donna di cittadinanza svizzera.

I due, un 37enne e una 29enne, erano stati fermati dalla polizia mezz'ora dopo il colpo. Intorno alle 19 si erano intrufolati nell'albergo e avevano rubato diverse migliaia di franchi.

Dopo aver scoperto l'ammanco la direttrice della struttura, come precisa oggi la polizia in una nota, era riuscita ad annotarsi il numero di targa dell'auto su cui si stava allontanando la coppia.

Nel giro di una mezz'ora dalla segnalazione alla polizia, una pattuglia ha fermato l'auto nel tunnel del Crap Sés sulla strada dello Julier. I due sono stati posti in stato di arresto. Il denaro rubato è stato ritrovato a Marmorera due giorni dopo il colpo.

Il relativo incarto è stato trasmesso al Ministero pubblico grigionese.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.