Navigation

GR: Il Cantone dei Grigioni autorizza le grandi manifestazioni

Gli appassionati dello sci potranno tornare nei Grigioni per seguire le gare dal vivo. (foto d'archivio) KEYSTONE/APA/BARBARA GINDL sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 25 settembre 2020 - 09:42
(Keystone-ATS)

Il Governo retico comunica che a partire dal 1° ottobre potranno svolgersi nuovamente i grandi eventi con oltre 1000 persone, tuttavia solo su autorizzazione cantonale e sulla scorta di un piano di protezione.

La decisione del Consiglio di Stato dei Grigioni è stata presa dopo aver incontrato gli organizzatori di grandi manifestazioni e le associazioni di categoria del settore economico, comunica oggi l'Amministrazione comunale.

In occasione di grandi eventi con più di 1000 persone, come concerti, rappresentazioni teatrali, congressi, eventi sportivi, sia all'interno che all'esterno, deve essere presentato un piano di protezione COVID-19. Ogni manifestazione deve essere autorizzata dal Cantone.

Qualora non dovessero essere rispettate le normative, oppure dovesse mutare la situazione epidemiologica, il Cantone si riserva il diritto di poter revocare il permesso rilasciato o emanare ulteriori limitazioni.

In considerazione dell'imminente stagione invernale, l'Ufficio dell'igiene pubblica cantonale e il Dipartimento dell'economia pubblica e socialità prevedono incontri regolari con le associazioni legate all'economia, al turistico, al settore alberghiero, alla ristorazione e all'edilizia. I colloqui serviranno per favorire lo scambio di informazioni e per pianificare le varie grandi attività legate turismo invernale nei Grigioni.

Il bilancio attuale è positivo.

Per ora la situazione del COVID-19 nei Grigioni può essere definita stabile. Attualmente 20 persone si trovano in isolamento, 56 in quarantena e 3 persone sono soggette a cure ospedaliere.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.