Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Problemi con la giustizia per Remo Stoffel, il promotore immobiliare di Coira noto per essere il proprietario delle terme di Vals. Il tribunale cantonale grigionese ha inasprito la pena pronunciata in prima istanza in relazione al fallimento di un caffè e di una panetteria di Pontresina.

La corte distrettuale di Maloja aveva riconosciuto colpevole Stoffel - che agiva in qualità di risanatore dell'azienda - di amministrazione infedele, infliggendo una pena pecuniaria sospesa di 240'000 franchi e una multa di 10'000 franchi.

In secondo grado l'ammenda è rimasta immutata, mentre la pena pecuniaria - sempre con la condizionale - è lievitata a 540'000 franchi. La corte di Coira ha anche ammesso un ulteriore reato, quello di diminuzione dell'attivo a danno dei creditori e di istigazione allo stesso delitto.

Contro la sentenza engadinese avevano ricorso sia Stoffel, che puntava all'assoluzione, sia il ministero pubblico.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS